Apple effettua l'adesione di IDFA app per app in iOS 14

Apple sta espandendo le protezioni della privacy in iOS 14 con una modifica alla gestione IDFA che rende molto più difficile per gli inserzionisti tenere traccia degli utenti.

La funzionalità riguarda Identifier for Advertisers (IDFA), un tag identificatore di dispositivo casuale che Apple assegna al dispositivo di un utente. Gli inserzionisti hanno utilizzato a lungo la funzione per tenere traccia dei dati aggregati senza rivelare le informazioni identificabili di una persona.

IOS 14 di Apple rende l'IDFA esplicitamente opt-in per tutte le app. Ciò significa che le app dovranno chiedere l'autorizzazione agli utenti prima di poter utilizzare l'identificatore per il tracciamento.

IDFA

Una nuova finestra popup chiede agli utenti se desiderano autorizzare un'app a "rintracciarli" tra app e siti Web di proprietà di altre società "per pubblicare annunci personalizzati. In precedenza, gli utenti Apple avevano la possibilità di disabilitare l'IDFA, sebbene l'interruttore fosse nascosto nell'app Impostazioni.

Questa non è l'unica modifica relativa alla privacy che Apple ha apportato nel suo nuovo batch di aggiornamenti software. Una nuova funzionalità di rapporto sulla privacy nella versione macOS Big Sur di Safari indica che Apple sta ora bloccando Google Analytics.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *