VMWare Fusion annuncia l'anteprima tecnologica compatibile con macOS Big Sur

VMWare Fusion ha annunciato che all'inizio di luglio arriverà una "anteprima tecnologica" della sua app di virtualizzazione con supporto per macOS Big Sur.

A parte annunciando l'anteprima tecnologica, VMWare non ha fornito altri dettagli su come il proprio software di virtualizzazione supporterà macOS Big Sur – o su come sarà supportato dai chip basati su ARM. Nei tweet successivi, VMWare Fusion ha chiesto ai suoi follower come avrebbero usato Fusion su ARM.

L'attuale software di virtualizzazione non funzionerà senza supporto su piattaforme basate su ARM, anche se Apple ha affermato che macOS Big Sur introduce una "tecnologia di virtualizzazione" che consentirà agli utenti di eseguire Linux su macchine con Apple Silicon.

Durante il suo keynote del WWDC 2020, Apple ha sfoggiato un Mac con un chipset ARM A12Z Bionic che esegue una distribuzione Linux in Parallels, suggerendo che l'azienda sta lavorando per supportare il software di virtualizzazione durante la transizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *