Canada lancia l'app di tracciamento dei contatti nazionale creata con l'API Apple-Google

Il Canada lancerà un'app di tracciamento dei contatti a livello nazionale utilizzando il framework di notifica dell'esposizione Apple-Google, ha detto il primo ministro Justin Trudeau.

L'API di notifica dell'esposizione Apple-Google è uscita dalla versione beta a maggio. Consente alle autorità sanitarie pubbliche di creare app di tracciamento dei contatti profondamente integrate e multipiattaforma per tracciare e frenare la diffusione del coronavirus.

L'app canadese è stata sviluppata da Shopify, BlackBerry e dal governo dell'Ontario. Come richiesto da Apple e Google, l'app sarà completamente volontaria, memorizzerà i dati solo in modo decentralizzato e sarà guidata dalla Canadian Digital Service Initiative, iPhoneInCanada segnalati.

In primo luogo verrà lanciato in Ontario su una base di test, prima di essere lanciato a livello nazionale in Canada.

L'annuncio del Canada segue da vicino un analogo del Regno Unito, il quale ha detto giovedì che abbandonerà il loro sistema proprietario a favore del framework Apple-Google. Altri paesi che si sono impegnati a utilizzare l'API di notifica dell'esposizione includono Germania, Lettonia e Svizzera.

Insieme a rigorose politiche di opt-in, privacy e sicurezza dei dati per gli utenti, l'API Apple-Google consente ai funzionari della sanità pubblica di creare app in grado di funzionare in background. Le app costruite senza il framework devono rimanere aperte per funzionare correttamente.

Al momento della stesura di questo documento, nessuno stato degli Stati Uniti ha sviluppato un'app che utilizza l'API Apple-Google, anche se molti hanno segnalato che intendono farlo. Alcuni stati, come lo Utah, hanno optato per le proprie soluzioni con diversi livelli di privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *