Piano rateale di Apple Card per Mac, HomePods in arrivo entro poche settimane

Apple si sta preparando ad espandere il numero di prodotti che i clienti possono acquistare in rate mensili utilizzando la Apple Card, con acquisti di iPad, MacBook e AirPod previsti nell'ambito del regime esistente.

Attualmente, i clienti di Apple Card sono in grado di acquistare un iPhone da Apple, utilizzando un piano di pagamento senza interessi collegato alla carta di credito. Con le nuove proposte, Apple consentirà di acquisire altri prodotti che vende nell'ambito di piani di pagamento simili, sempre tramite Apple Card.

Si prevede che arriverà nelle prossime settimane, secondo le persone che conoscono il piano con cui stanno parlando Bloomberg. La gamma di prodotti disponibili coprirà presumibilmente una vasta gamma di dispositivi, incluso Pro Display XDR per Mac Pro, nonché Mac e iPad.

Sebbene apparentemente gli articoli a biglietto grande saranno forniti su un piano di pagamento senza interessi di 12 mesi, altri prodotti saranno disponibili a condizioni più brevi, con AirPods, Apple TV e HomePod offerti su un piano di sei mesi, sempre senza interessi . Non è noto se Apple offrirà qualcosa su un piano di 24 mesi, come attualmente fa per gli acquisti su iPhone.

Come estensione della funzione Apple Card esistente, l'acquisto viene gestito tramite l'app Wallet, con gli acquisti che molto probabilmente verranno effettuati tramite l'app Apple Store e tramite i punti vendita Apple. Dato che la versione per iPhone offre un rimborso del 3% sugli acquisti ai titolari di carte di Apple Card, è probabile che gli acquirenti di altri articoli beneficino dello stesso bonus.

Fornire un tale piano rateale sarà vantaggioso per Apple e il partner Goldman Sachs, nel tentare un numero maggiore di clienti con sede negli Stati Uniti di iscriversi alla linea di credito.

Per i consumatori, fornirà un modo per acquisire più facilmente altri prodotti Apple, senza bisogno di un forte esborso. Apple ha già assistito i clienti della Apple Card estendendo un programma di differimento dei pagamenti fino a giugno, aiutando coloro che stanno affrontando difficoltà finanziarie durante la pandemia di coronavirus in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *