Dubbi sollevati per le indiscrezioni di quad-camera per iPhone 13

Il famoso leaker Jon Prosser ha messo in dubbio una perdita affermando di dettagliare il layout della telecamera dell '"iPhone 13", affermando che esiste una "probabilità dello 0%" di quel layout nell'ammiraglia del 2021.

Il 28 maggio un'immagine è stata condivisa su Twitter da un leaker noto come "Fudge" che mostra ciò che hanno descritto era il design del dosso della fotocamera "iPhone 13." Piuttosto che una configurazione a tripla fotocamera, come utilizzata in iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, Fudge ha affermato che Apple passerebbe invece a una disposizione a quattro obiettivi, con un modulo LiDAR aggiunto sotto il bump stesso.

In risposta all'immagine, Jon Prosser ha pubblicato su Twitter dichiarando l'illustrazione era "non reale" e che il layout di "iPhone 13" o "12S" sarebbe lo stesso di "iPhone 12."

L'immagine del presunto urto della fotocamera "iPhone 13" e del sensore LiDAR.

L'immagine del presunto urto della fotocamera "iPhone 13" e del sensore LiDAR.

In risposta a una domanda di un follower su come la pubblicazione originale delle voci ha coperto le scommesse suggerendo che potrebbe non essere così precoce nello sviluppo del prodotto, Prosser ha aggiunto "stiamo parlando dello 0% di probabilità che questo sia." Prosser ha anche aggiunto che "non c'era motivo di pubblicare questa immagine".

Fudge ha affermato che "iPhone 13" avrà una fotocamera con obiettivo grandangolare da 64 megapixel con zoom ottico 1x e 6x digitali, una fotocamera teleobiettivo da 40 megapixel con ottica da 3x a 5x e zoom digitale da 15 a 20x, uno ultra-wide da 40 megapixel con "Zoom ottico inverso 0,25x" e un obiettivo anamorfico da 40 megapixel con un rapporto di 2,1: 1.

Se fosse vero, ciò rappresenterebbe un notevole aumento della risoluzione della fotocamera per Apple, dal momento che le fotocamere dell'iPhone 11 Pro utilizzano tutti sensori da 12 megapixel.

Le attuali indiscrezioni di "iPhone 12" suggeriscono che potrebbe ereditare il sensore LiDAR dall'iPad Pro di quarta generazione, fornendo un rilevamento della profondità montato sul retro. C'è stato anche il suggerimento di un modulo telecamera migliorato con sensori più grandi e modifiche agli elementi della telecamera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *