Un apparente bug di condivisione della famiglia iOS provoca l'arresto anomalo delle app

Un bug iOS recentemente segnalato sembra avere un impatto su una parte significativa della base di utenti di Apple venerdì, con l'errore apparentemente derivante dalla funzionalità di condivisione familiare del sistema operativo.

I proprietari di dispositivi Apple hanno preso i social media per notare l'apparente difetto, dicendo che tentano di aprire app popolari come Audible.com, Discordia, Facebook, WhatsApp, Youtube e altri generano un messaggio di errore che dice "Questa app non è più condivisa con te".

Il testo di accompagnamento nel popup indica agli utenti di acquistare o scaricare l'app interessata dall'App Store, un processo che in genere risolve il problema, secondo i rapporti.

Il problema si presenta sulle versioni correnti di iOS, incluso l'ultimo aggiornamento iOS 13.5 rilasciato questa settimana.

Il supporto Apple ufficiale account su Twitter è stato inondato di tweet sul bug di venerdì. Mentre alcuni utenti si sono rivolti alla piattaforma dei social media per sfogare la frustrazione per il comportamento imprevisto, altri hanno offerto consigli e teorie sul perché appare il popup.

Numerosi utenti interessati hanno espresso l'idea che la colpa sia della condivisione familiare. La funzionalità, che ha debuttato con iOS 8 nel 2014, consente ai membri della famiglia di scaricare e condividere contenuti multimediali, app e altri contenuti digitali acquistati.

Poiché Apple lavora su una soluzione permanente, gli utenti possono risolvere il problema disinstallando e riscaricando le app interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *