HTC è l'ultimo ad ape Apple con knockoff AirPods

Seguendo le orribili orme di Samsung e di un certo numero di produttori cinesi di smartphone che "prendono in prestito" dai design popolari di Apple, secondo quanto riferito HTC sta lavorando su un paio di AirPods copiatamente chiamati "U Ear".

Dettagliato in un deposito normativo presentato alla Commissione nazionale di comunicazione di Taiwan, scoperto da Polizia Android, L'auricolare Bluetooth di HTC è una replica non sfacciata del design AirPods estremamente popolare di Apple. Un archivio separato FCC è stato scoperto da The Verge.

Come il dispositivo Apple, "U Ear" sfoggia punte delle orecchie ergonomicamente modellate, steli lunghi e una custodia per il trasporto molto familiare che si apre come una conchiglia. Si presume che l'ingresso del microfono su uno o entrambi gli auricolari sia una funzione integrata, sebbene il posizionamento esatto non possa essere confermato.

L'auricolare si carica tramite una coppia di terminali "pogo stick" posizionati su detti steli, probabilmente alimentandosi direttamente in una piccola cella della batteria situata all'interno. La custodia di ricarica di HTC supporta USB-C, sebbene le velocità di trasferimento dell'alimentazione non siano note.

In particolare, "U Ear" indossa una plastica nera, a differenza degli AirPod bianchi di Apple. Non è noto se HTC pianifichi altre opzioni di colore a questo punto.

Sebbene HTC abbia richiesto la certificazione normativa negli Stati Uniti e in Taiwan, il prodotto non è stato annunciato e potrebbe non essere spedito ai consumatori.

Nel 2016 Apple ha contribuito a definire il mercato delle cuffie Bluetooth con AirPods. Con una connettività senza soluzione di continuità tra le varie piattaforme Apple, funzionalità avanzate e solide prestazioni, l'accessorio è diventato rapidamente uno degli articoli più venduti dell'azienda.

Gli AirPods di seconda generazione e AirPods Pro di prima generazione stanno aiutando a spingere i segmenti di prodotti indossabili, per la casa e gli accessori di Apple a nuovi livelli, con la società ad aprile che ha registrato ricavi del segmento di $ 6,3 miliardi per il secondo trimestre fiscale del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *