Gli occhiali AR di Apple non verranno lanciati prima del 2022

La realtà aumentata di Apple o gli occhiali per la realtà mista da tempo affermati di Apple si svilupperanno tra qualche anno e non verranno lanciati fino al 2022, secondo l'analista ben collegato Ming-Chi Kuo.

In una nota di ricerca vista da AppleInsider, L'analista di TF Securities Ming-Chi Kuo ha confermato questa linea temporale, citando le informazioni sulla catena di approvvigionamento del GIS – si dice che sia uno dei principali partner di Apple per la laminazione degli obiettivi AR.

Kuo ha aggiunto che i costi di laminazione per i cosiddetti "occhiali Apple" sono probabilmente elevati, poiché il dispositivo richiederebbe più strati di laminazione per "creare un'esperienza utente MR / AR innovativa".

Quella previsione aggiornata è anche molto più tardi di quanto inizialmente previsto da Kuo. Nell'ottobre 2019, l'analista ha affermato che Apple potrebbe lanciare i suoi occhiali AR all'inizio del 2020.

Apple ha continuato a sviluppare silenziosamente la tecnologia per un'esperienza AR montata sulla testa. A marzo ha richiesto una serie di brevetti per sistemi come la visualizzazione di immagini AR ad alta risoluzione e la miscelazione di oggetti del mondo reale con la realtà virtuale. L'indiscusso incontro interno suggerisce anche che Apple rilascerà un paio di occhiali AR e un dispositivo di tipo auricolare AR.

Il dispositivo stesso offrirà probabilmente funzionalità già introdotte nel framework ARKit di Apple e potrebbe utilizzare una suite di sensori 3D simile al nuovo sistema LiDAR nell'iPad Pro 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *