Il successo di AirPods e AirPods Pro è migliore di quanto Apple non possa mai immaginare


Di Malcolm Owen
Sabato 9 maggio 2020, 08:43 PT (11:43 ET)

Il successo della linea AirPods di Apple ha fatto meglio di quanto l'azienda "potesse mai immaginare", afferma il vicepresidente Apple del marketing di prodotto Greg Joswiak in un profilo sulla popolarità degli accessori audio, uno che rivela anche che vaste risorse sono state messe a mappare orecchie.

Il successo di AirPods e AirPods Pro è migliore di quanto Apple non possa mai immaginare

La divisione Apple nel settore dei dispositivi indossabili è cresciuta fino a raggiungere le dimensioni di una società Fortune 140 a partire dai risultati trimestrali del 30 aprile, con AirPods che ha contribuito notevolmente alla sua crescita dei ricavi. Il grande successo degli accessori audio ha contribuito a spingere i ricavi della divisione a $ 6,3 miliardi nel trimestre, in aumento rispetto ai $ 5,1 miliardi dell'anno precedente.

In un profilo che esamina come AirPods è diventato un prodotto di successo, fonti di Cablata stimare che la linea AirPods abbia contribuito con $ 7,3 miliardi di entrate in tutto il 2019, con un aumento del 121% rispetto ai ricavi dell'intero 2018 ritenuti circa $ 3,3 miliardi.

L'apparizione iniziale di cinque minuti durante l'evento di settembre 2016 di Apple ha attirato l'attenzione di molti clienti, nonostante l'introduzione relativamente breve. "È stato quasi come un incendio in quanto tempo si è diffuso", ha detto Joswiak. "È fatto anche meglio di quanto potremmo mai immaginare."

Riguardo alla loro costruzione senza fili, Joswiak afferma che Apple "ha avuto una visione del nostro futuro wireless per molti anni" in vista della creazione di AirPods. "Avevamo questo incredibile prodotto wireless, l'iPhone, eppure ciò che ha iniziato a sembrare strano è quando hai visto qualcuno che utilizzava le cuffie cablate. In quel momento hai pensato, perché collegare il cavo?"

Il rapporto tocca la continuazione della ricerca di Apple condotta con la Stanford University per migliorare l'adattamento dei suoi auricolari esistenti per EarPods. Dopo il lancio di quel prodotto, Apple ha continuato la sua ricerca, mappando le orecchie per creare un modello più accurato per AirPods Pro.

"Avevamo lavorato con Stanford per scansionare in 3D centinaia di stili e forme di orecchie e orecchie diversi al fine di realizzare un design che avrebbe funzionato come soluzione a una dimensione su una vasta gamma della popolazione", ha ammesso Joswiak. "Con AirPods Pro, abbiamo approfondito la ricerca – studiato più orecchie, più tipi di orecchie. E ciò ci ha permesso di sviluppare un design che, insieme alle tre diverse dimensioni superiori, funziona attraverso una percentuale schiacciante della popolazione mondiale."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *