Il Regno Unito "corre" per migliorare la privacy della tracciabilità dei contatti senza Apple e Google


Di Mike Peterson
Mercoledì 06 maggio 2020, 06:41 PT (09:41 ET)

I funzionari del servizio sanitario nazionale britannico stanno "correndo" per migliorare la sua tracciabilità dei contatti mobili tra le preoccupazioni che il pubblico non lo adotterà e le preoccupazioni che la sicurezza di iOS potrebbe ostacolarne l'efficacia.

L'app di tracciamento dei contatti nel Regno Unito. Credito: NHS.

L'app di tracciamento dei contatti nel Regno Unito. Credito: NHS.

Ad aprile, il SSN ha respinto il framework di notifica dell'esposizione Apple-Google, che consente ai gruppi di sanità pubblica di creare app in grado di tracciare la diffusione del coronavirus avvisando gli utenti che potrebbero essere entrati in contatto con un individuo infetto.

Senza il framework Apple-Google, l'app di tracciamento dei contatti di NHS sarà in grado di funzionare correttamente su iOS solo se è attiva in primo piano e un dispositivo è sbloccato. Secondo gli esperti tecnici che hanno parlato Il guardiano, ciò potrebbe ostacolarne gravemente l'efficacia.

Il servizio sanitario nazionale ha deciso di non utilizzare il toolkit Apple-Google a causa del modo in cui desidera archiviare i dati degli utenti. Il sistema dei giganti della tecnologia impone che i dati dell'utente vengano archiviati in modo decentralizzato. Il SSN, d'altra parte, vuole conservare le informazioni in un database centrale.

Ci sono preoccupazioni crescenti tra i funzionari del Regno Unito che il pubblico non lo adotterà, a causa delle preoccupazioni sulla privacy sollevate dagli esperti di sicurezza. Il guardiano osserva che il servizio sanitario nazionale non esclude misure di tutela della privacy più rigorose, come una clausola al tramonto che vedrebbe i dati di contatto eliminati dopo la fine della pandemia.

Robert Hannigan, ex direttore dell'agenzia di intelligence dei segnali del Regno Unito, il GCHQ, ha affermato che l'app potrebbe non essere una minaccia per le persone, ma concorda sul fatto che "l'esercizio di sorveglianza" dovrebbe essere rivisto dopo la crisi.

I gruppi di sanità pubblica in altri paesi si trovano ad affrontare una serie simile di problemi. Negli Stati Uniti, ad esempio, i legislatori e il presidente hanno espresso preoccupazione per la privacy del sistema.

La Francia sta inoltre procedendo con un'app di tracciamento dei contatti che non si affiderà all'API Apple-Google, e ha anche recentemente spinto Apple a non sacrificare la privacy degli utenti per gli aiuti al coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *