Il giudice chiede un'audizione transattiva in un caso di brevetto che coinvolge l'ex ingegnere Apple


Di Mikey Campbell
Martedì 05 maggio 2020, 20:10 PT (23:10 ET)

Darren Eastman, un ex ingegnere Apple che ha fatto causa alla compagnia per accuse di non essere stato debitamente accreditato sui brevetti chiave relativi alla funzionalità Trova il mio e libretto, la scorsa settimana ha rafforzato il suo caso con prove aggiuntive, portando il giudice che presiede il caso a chiedere una conferenza di insediamento.

Trova la mia

La quarta denuncia modificata, presentata alla Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California alla fine di aprile, riguarda otto ulteriori richieste di brevetto per il caso in corso. In tutto, Eastman afferma che dovrebbe essere elencato come inventore o co-inventore su 16 brevetti Apple relativi a Trova il mio iPhone e Passbook.

In una dichiarazione a Il registro, Eastman ha dichiarato di aver scoperto i nuovi brevetti mentre visitava l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. L'ex dipendente ha affermato di aver tentato di negoziare la sua inclusione nel nuovo brevetto, ma è stato rifiutato da Apple, che afferma di non avere un'interazione diretta con il gruppo elencato come co-inventori, afferma il rapporto.

Eastman, che si sta rappresentando nella battaglia giudiziaria, ha sostenuto simili violazioni della legge sui brevetti nella denuncia originale. Presentata nel 2018, la causa sostiene che Apple abbia omesso consapevolmente il nome di Eastman dai brevetti che descrivono Passbook (ora Wallet) e quattro brevetti che proteggono Find My iPhone. Richieste di proprietà intellettuale aggiuntive accumulate nelle successive modifiche.

"Il metodo per trovare un dispositivo smarrito oggi non esisterebbe se non lo avessi inventato e Passbook si basa fondamentalmente sulla mia precedente invenzione per riscattare biglietti elettronici con un codice a barre", ha affermato Eastman in una nota a Il registro.

Apple è passata con successo al licenziamento in più occasioni, anche se una terza denuncia modificata è rimasta bloccata lo scorso agosto. La compagnia ha ripetutamente sostenuto che il caso di Eastman sarebbe stato respinto, sostenendo che il suo lavoro era coperto dalla tecnica nota o coperto solo parte di un brevetto con leva. Inoltre, Apple sostiene che Eastman non ha sostenuto che le sue note di invenzione fossero condivise con la società o citassero inventori.

Eastman afferma inoltre che la tentazione errata di convincere un gestore a correggere un difetto dell'utilità disco prima del rilascio di OS X Yosemite è stata sospettata in modo errato. La società ha classificato la comunicazione dell'ingegnere come non professionale e inappropriata.

Il giudice presiedente Jon S. Tigar la scorsa settimana ha ordinato alle parti di rivolgersi a un giudice magistrato per i colloqui. Se non viene trovata una soluzione amichevole, il caso andrà in tribunale a giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *