Il forum NFC sponsorizzato da Apple adotta le specifiche di ricarica wireless tra le voci "bilaterali" di ricarica dell'iPhone


A cura dello staff di AppleInsider
Martedì 05 maggio 2020, 19:12 PT (22:12 ET)

Martedì il forum NFC, un gruppo industriale incaricato di stabilire standard globali per la tecnologia di comunicazione near field, ha annunciato l'adozione di una nuova specifica di ricarica wireless (WLC) che un giorno potrebbe consentire agli smartphone di potenziare i dispositivi di consumo più piccoli.

Powershare wireless Samsung

Wireless Powershare di Samsung si basa sullo standard di ricarica Qi.

Il WLC di NFC Forum si basa su un'unica antenna per trasportare comunicazioni di dati e trasferire energia ad apparecchiature compatibili a una velocità fino a 1 watt, secondo un comunicato stampa.

Sebbene non sia una quantità significativa di succo, 1 W è sufficiente per dare una rapida risposta a Internet a bassa potenza di dispositivi di dispositivi, tra cui smartwatch, auricolari wireless e stili. Apple Watch e AirPods, ad esempio, sono attualmente limitati a bassi wattaggi a causa delle loro celle di batteria interne relativamente piccole.

"La ricarica wireless NFC è davvero trasformativa perché cambia il modo in cui progettiamo e interagiamo con piccoli dispositivi alimentati a batteria poiché l'eliminazione di spine e cavi consente la creazione di dispositivi più piccoli e sigillati ermeticamente", ha affermato Koichi Tagawa, presidente dell'NFC Forum.

Apple è sponsor del gruppo.

La specifica WLC utilizza una frequenza di base di 13,56 MHz e sfrutta un collegamento di comunicazione NFC per controllare il trasferimento di potenza, ha detto il gruppo.

L'annuncio di oggi arriva più di un anno dopo le voci secondo cui Apple stava sviluppando una tecnologia di ricarica wireless "bilaterale" per quello che sarebbe diventato iPhone 11. Simile a un sistema utilizzato da Samsung nella sua linea di smartphone Galaxy, la tecnologia avrebbe dovuto consentire agli utenti di caricare iPhone in modalità wireless tramite un array di bobine, quindi utilizzare lo stesso hardware per alimentare altri gadget posizionandoli sul telefono.

L'analista Ming-Chi Kuo in una nota dell'investitore rilasciata poco prima del lancio di iPhone 11 ha dichiarato che Apple ha deciso di non incorporare la carica bilaterale a causa di problemi di efficienza.

Apple potrebbe integrare la tecnologia di ricarica wireless basata su iPhone nel rinnovamento di quest'anno, anche se le voci su un "iPhone 12" atteso non hanno incluso tali affermazioni. Se il telefono dispone di funzionalità di ricarica wireless bilaterale, funzionerà quasi sicuramente sullo standard Qi, rendendolo compatibile con i caricabatterie iPhone e le apparecchiature Apple esistenti come AirPods e AirPods Pro. Il supporto per Apple Watch è meno chiaro, poiché tale sistema si basa su un protocollo proprietario non compatibile con i dispositivi Qi.

In ogni caso, l'implementazione del WLC del Forum NFC è a distanza di anni, se Apple opta per adottare la tecnologia. Per fare ciò occorrerebbe rielaborazioni di progettazione per una serie di importanti linee di prodotti che attualmente non dispongono di stack NFC e potenzialmente modifiche o aggiornamenti per quelle che includono tale hardware.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *