Quando arriverà il MacBook Pro da 14 pollici, ora che c'è un nuovo MacBook Pro da 13 pollici?

Mentre è altamente improbabile che Apple rilasci un MacBook Pro da 14 pollici in qualsiasi momento presto dato l'aggiornamento di MacBook Pro da 13 pollici di lunedì, alcuni segnali indicano una versione successiva nel 2020. Ecco perché.

Quando arriverà il MacBook Pro da 14 pollici, ora che c'è un nuovo MacBook Pro da 13 pollici?

I rumors per un MacBook Pro da 14 pollici indicavano la possibilità che Apple includesse un display Retina da 14,1 pollici nel suo modello MacBook Pro aggiornato più piccolo, simile a come il MacBook Pro da 16 pollici ha sostituito la versione da 15 pollici. Le voci sull'aggiornamento dello schermo sono state combinate con altre sul aggiornamento del MacBook Pro da 13 pollici, che avrebbe dovuto essere svelato nel secondo trimestre del 2020.

Lunedì, le voci hanno ampiamente dimostrato di avere ragione, con Apple che ha rivelato un MacBook Pro da 13 pollici aggiornato. Le speculazioni e le perdite sul fatto che avessero una nuova tastiera magica, una configurazione a T invertita per i tasti freccia e un tasto di escape fisico insieme all'uso di processori Intel di decima generazione sono state confermate vere con il lancio.

Mentre quelle voci sulle specifiche sono state ritenute corrette, solo le affermazioni sul display da 14 pollici sono risultate carenti. Apple ha mantenuto lo stesso display da 13 pollici della generazione precedente, invece di utilizzare nuovi componenti.

Il modello mancante, così come il numero di rapporti sul presunto display da 14 pollici solleva alcune domande. Apple lancerà ancora un display da 14 pollici e, in caso affermativo, quando arriverà teoricamente?

Dato il lancio dell'aggiornamento del modello da 13 pollici, sembra estremamente improbabile che Apple voglia lanciare un modello da 14 pollici solo due o tre mesi dopo. Dato che ha aspettato un anno prima dell'aggiornamento dal modello 2019, è ragionevole aspettarsi che Apple attenda un po 'prima di introdurre un potenziale sostituto.

Tuttavia, l'attesa potrebbe essere ridotta se Apple ha una ragione sufficiente per rilasciare un modello con una nuova dimensione del display, una nuova tecnologia di visualizzazione o un'architettura hardware completamente diversa.

Mini LED

Una possibile ragione potrebbe essere un cambiamento nella tecnologia di visualizzazione, da un display LCD retroilluminato a qualcosa di nuovo. Basato sulle riflessioni dell'analista TF Securities Ming-Chi Kuo, che potrebbe assumere la forma di Mini LED.

Il mini LED è, come suggerisce il nome, un componente LED molto piccolo. Mentre i LED attuali vengono utilizzati per i sistemi di retroilluminazione, in genere si basano su un piccolo numero di LED che illuminano un'area più ampia. I mini LED cambiano ciò consentendo di installarne più nel livello di retroilluminazione.

Il risultato è una retroilluminazione illuminata in modo estremamente uniforme e in grado di offrire livelli di contrasto più elevati attenuando le aree più scure dello schermo. Ciò potrebbe consentire la creazione di display a contrasto estremamente elevato, pur facendo affidamento sulla tecnologia LCD relativamente matura ed economica anziché passare al costoso OLED.

Quando arriverà il MacBook Pro da 14 pollici, ora che c'è un nuovo MacBook Pro da 13 pollici?

Il mini LED può essere utilizzato anche su substrati flessibili, consentendone l'utilizzo in dispositivi indossabili o flessibili, sebbene ciò non apporti vantaggi a un display MacBook Pro rigido.

A settembre 2019, Kuo ha proposto che Apple producesse modelli di fascia alta per iPad Pro e MacBook Pro che utilizzano schermi Mini LED prodotti da LG Display. Kuo ipotizzò che i modelli sarebbero stati lanciati alla fine del 2020 o all'inizio del 2021.

Una nota di follow-up per gli investitori nel marzo 2020 ha ribadito il potenziale utilizzo di Mini LED nel 2020 e ha affermato che tre modelli di iPad che utilizzano la tecnologia stavano arrivando, insieme a un iMac Pro da 27 pollici aggiornato, un MacBook Pro da 16 pollici aggiornato e un Mini LED MacBook Pro da 14,1 pollici che sostituisce il modello da 13 pollici.

Al di fuori di una versione del quarto trimestre per iMac Pro, Kuo non offre tempi di lancio per gli altri prodotti. L'aggiornamento di MacBook Pro da 13 pollici spingerà sicuramente il lancio di un modello sostitutivo il più tardi possibile durante l'anno.

ARM Mac

Mentre cambiare la tecnologia di visualizzazione potrebbe essere una buona ragione per cambiare le dimensioni dello schermo, è anche del tutto giustificabile per Apple apportare modifiche a un design allo stesso tempo introducendo altri importanti aggiornamenti. Se stai cambiando un elemento fondamentale, è un'opportunità ideale per assumere rischi creativi, ad esempio utilizzando una dimensione di visualizzazione diversa.

Probabilmente uno dei più grandi cambiamenti alla piattaforma Mac che si dice sia in arrivo è la potenziale introduzione di un Mac basato su ARM. Passando dai processori Intel a una piattaforma basata su ARM, questo sarebbe un grande cambiamento fondamentale per l'azienda e richiederebbe l'introduzione di prodotti a supporto di tale visione.

Quando arriverà il MacBook Pro da 14 pollici, ora che c'è un nuovo MacBook Pro da 13 pollici?

In breve, Apple dovrebbe iniziare a creare e vendere Mac e MacBook basati su ARM. Date le dimensioni relativamente ridotte e la natura altamente portatile, ha senso che Apple rilasci un MacBook Pro dotato di un chip basato su ARM, per incoraggiare gli sviluppatori a migrare.

È anche possibile che Apple scelga un MacBook Pro date le sue linee di produzione, in quanto sarebbe in effetti relativamente simile alla costruzione di un iPad in termini di utilizzo del chipset.

Alcune voci hanno indicato la prima spedizione ARM Mac nell'autunno del 2020, alcune nel 2021, mentre Kuo ha ripetutamente suggerito un lancio nella primavera del 2021 per il prodotto.

La fine del 2020 per un MacBook Pro da 14 pollici è plausibile

Sulla base delle voci che circondano Mini LED e un Mac basato su ARM, sembra che Apple abbia alcuni buoni motivi per introdurre un MacBook Pro con un display da 14 pollici ad un certo punto. Poiché le indiscrezioni indicano anche il lancio di potenziali prodotti per la fine del 2020, questo probabilmente pone una distanza sufficiente tra un rilascio di MacBook da 14 pollici e il lancio di MacBook da 13 pollici di maggio.

Nel caso in cui sia in esecuzione ARM, si potrebbe facilmente ragionare sul fatto che Apple potrebbe offrire quel modello con lo schermo da 14 pollici mantenendo in vendita la versione da 13 pollici e funzionando con processori Intel. I due diversi modelli potrebbero coesistere contemporaneamente con display di dimensioni simili, poiché è giustificabile dalle modifiche alla piattaforma Mac stessa.

Questa, ovviamente, è solo un'ipotesi educata basata su speculazioni e previsioni esistenti. Poiché Apple ha il controllo dello sviluppo dei propri prodotti, controlla anche i programmi. Apple potrebbe facilmente rilasciare un rilascio più in là per soddisfare qualsiasi sua esigenza, in particolare per gli articoli innovativi come un Mac ARM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *