AAPL rimane la scelta migliore per Morgan Stanley a causa delle prospettive a lungo termine


Di Mike Peterson
Venerdì 1 maggio 2020, 10:01 PT (13:01 ET)

Morgan Stanley mantiene Apple come la scelta migliore sulla scia dei guadagni del trimestre di marzo della società, che ha consolidato le prospettive positive della banca d'investimento a lungo termine.

La tesi di Morgan Stanley rimane invariata, poiché la società si aspetta ancora una crescita sostenuta dei servizi e un forte ciclo di aggiornamento dell'iPhone 5G per generare ricavi nel 2021.

La tesi di Morgan Stanley rimane invariata, poiché la società si aspetta ancora una crescita sostenuta dei servizi e un forte ciclo di aggiornamento dell'iPhone 5G per generare ricavi nel 2021.

In una nota agli investitori vista da AppleInsider Venerdì, l'analista principale Katy Huberty ha dichiarato che la fiducia di Morgan Stanley nella crescita sostenibile a lungo termine di Apple rimane invariata.

Tale tesi si basa su un trio di fattori, tra cui un prolungato ciclo di sostituzione dell'iPhone e l'imminente uscita di un "iPhone 12" 5G in autunno, un vantaggio per le entrate dei Servizi e il bilancio generale di Apple. Huberty nota che i risultati del trimestre di marzo di Apple forniscono a Morgan Stanley diversi motivi per adeguare le loro stime in futuro, anche al posto della mancanza di indicazioni di giugno da parte di Apple.

Per uno, le tendenze della domanda per i prodotti Apple stanno già mostrando segni di ripresa. L'andamento delle entrate è migliorato a marzo e di nuovo ad aprile in Cina, mentre la domanda globale è aumentata costantemente nella seconda metà di aprile.

La banca d'investimento ha già modellato il peggioramento delle entrate di iPhone e indossabili nel trimestre di giugno, ma Huberty sottolinea che le tendenze di crescita di Mac e iPad dovrebbero effettivamente migliorare su base annua – una metrica che sta finendo meglio rispetto all'azienda originariamente predetto.

"Netto, aumentiamo le previsioni del nostro iPad e dispositivi indossabili per Mac, riduciamo la crescita dei Servizi e manteniamo le stime dei nostri iPhone relativamente invariate", ha scritto Huberty.

Mentre lo spostamento del mix di prodotti e il controvento valutario stanno portando le previsioni di margine di Morgan Stanley a un livello più basso nel breve termine, Huberty aggiunge che Apple si impegna per il ritorno degli azionisti e per gli investimenti per una crescita a lungo termine.

Le previsioni del caso di base della banca d'investimento hanno sostenuto la crescita dei servizi e il ciclo di aggiornamento dell'iPhone 5G che ha guidato la crescita delle entrate a due cifre per tutto il 2021.

Morgan Stanley ha alzato il suo obiettivo di prezzo di 12 mesi a $ 326, in rialzo da $ 298. Questo si basa su un multiplo value-to-sales (EV / Sales) aziendale di 3,7x su iPhone, iPad e Mac business maturi di Apple, un multiplo EV / Sales di 3,8x su indossabili, casa e accessori e un EV / Sales di 7,1x multiplo sui servizi.

Huberty ha dichiarato che ciò si traduce in un multiplo EV / vendite target di 4,4x e un multiplo di price-to-income di 21,8x per l'anno fiscale 2021.

Le azioni di Apple sono state scambiate a $ 289,40 sul NASDAQ venerdì, in calo dell'1,49%. Lo stesso NASDAQ era in calo del 2,67% al momento della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *