Cosa aspettarsi dal rapporto sulle entrate del secondo trimestre 2020 di Apple del 30 aprile

Apple annuncerà i suoi risultati finanziari per il secondo trimestre del 2020 giovedì, ma la pandemia di COVID-19 in corso probabilmente porterà a risultati considerevolmente più deboli del solito. Ecco cosa alcuni analisti che monitorano Apple e la situazione del coronavirus si aspettano di ascoltare durante l'archiviazione e la teleconferenza.

Cosa aspettarsi dal rapporto sulle entrate del secondo trimestre 2020 di Apple del 30 aprile

I risultati dovrebbero, secondo tutti gli standard, essere completamente diversi dai tipici annunci trimestrali. Di solito si tratterebbe di guardare le previsioni di Apple del trimestre precedente e determinare quanto Apple sarà vicina a soddisfare tali previsioni, ma l'intero trimestre è stato influenzato dalla pandemia di coronavirus, un virus che ha avuto enormi impatti sulla maggior parte dei prodotti Apple gamme e vendite.

Ufficialmente, Apple ha consigliato nei risultati finanziari di gennaio da record una previsione di ricavi tra $ 63 miliardi e $ 67 miliardi, con un margine lordo tra il 38% e il 39% e spese operative tra $ 9,6 miliardi e $ 9,7 miliardi. Meno di un mese dopo, Apple ha rivisto al ribasso la sua guida trimestrale, con l'aspettativa di perdere le sue previsioni a causa dell'estensione del nuovo anno cinese, delle catene di approvvigionamento vincolate e della riduzione della domanda di prodotti in Cina.

La guida alle mancate entrate è stata un'ulteriore concessione di Apple agli effetti del coronavirus, in quanto in precedenza aveva fornito un intervallo di previsione più ampio del normale per tenere conto del virus. Apple non ha fornito dati riveduti nella sua guida più recente.

Mentre può sembrare apparentemente ingiusto confrontare il secondo trimestre del 2020 con il secondo trimestre del 2019, le scarse prestazioni di Apple di un fatturato di 58 miliardi di dollari un anno fa offrono almeno la piccola speranza che Apple possa ancora avere entrate stabili su base annua. Per lo meno, i bassi risultati del primo trimestre 2019 indicano che qualsiasi calo delle entrate viene ridotto rispetto a un anno su anno.

Entrate e utili netti trimestrali di Apple

Durante il trimestre, Apple ha rilasciato nuovi modelli di iPad Pro, nonché un MacBook Air aggiornato e la Magic Keyboard per iPad Pro. Tuttavia, poiché sono emerse alla fine del trimestre, è altamente improbabile che il lancio del prodotto abbia un impatto significativo sulle entrate di Apple.

Per gli analisti, il trimestre complessivo del periodo punteggiato da chiusure di negozi, problemi di catena di approvvigionamento e attività importanti sul prezzo delle azioni, impone un cambiamento nella questione. Non è più quanto bene farà Apple nel trimestre, piuttosto quanto Apple può resistere a condizioni di trading estremamente difficili e molto insolite, e come può influenzare i trimestri futuri.

Alcuni osservatori del settore hanno suggerito che l'impatto sarebbe a breve termine per Apple poco dopo il suo avviso di orientamento di febbraio. Tuttavia, come ha visto il mondo, molto può cambiare in due mesi.

AppleInsider offrirà una copertura completa della chiamata degli utili giovedì 30 aprile, a partire dalle 13:30, pacifico, alle 16:30. Orientale.

Cosa pensano gli analisti dei guadagni del secondo trimestre fiscale di Apple

Le previsioni degli analisti sono sparpagliate, con alcune riluttanti a fare forti annunci sui guadagni di Apple, date le condizioni economiche mondiali. AppleInsider si aggiungerà a questo, come risposta alle nostre domande.

Thomson Reuters

Invece di utilizzare un team interno di analisti per una previsione, Thomson Reuters prende previsioni da più analisti e ditte e crea una media. In teoria, l'uso di un gruppo di risposte consente una risposta più vicina alle aspettative di Wall Street, con la media della sera l'effetto di osservazioni anomale.

Sulla base delle opinioni di 25 analisti, Apple dovrebbe annunciare ricavi per $ 54,6 miliardi, con un intervallo che va da un minimo di $ 45,58 miliardi a un massimo di $ 60,72 miliardi. L'utile per azione, basato su 29 stime, è stimato a circa $ 2,27, con un intervallo da $ 1,73 a $ 2,73.

JP Morgan

Una nota di J.P. Morgan pubblicata lunedì stima un fatturato totale di $ 52,1 miliardi, con iPhone a $ 23,9 miliardi, iPad a $ 4,1 miliardi, Mac a $ 4,6 miliardi, Servizi a 13,6 miliardi e Indossabili, Casa e accessori a $ 5,9 miliardi. Si stima che il margine lordo si attesti al 38,4%, con un margine lordo dei servizi del 63,5% e un utile per azione di $ 2,09.

Riconosce il posizionamento degli investitori in società con una "forte qualità degli utili", aspettative per il recupero delle macro guidate da un "forte ciclo di volumi di iPhone guidato dal 5G nel 2021" e una maggiore fiducia degli investitori nei servizi ha aiutato il prezzo delle azioni Apple a superare gli altri nell'S & P 500. Sebbene gli investitori siano i primi per risultati deboli e indicazioni per il terzo trimestre, JP Morgan ritiene che "l'entità della dislocazione a breve termine potrebbe non essere ancora pienamente valutata", in parte a causa del sospetto che Apple possa "sostenere la sua pratica abituale di dare orientamento specifico per il prossimo trimestre ".

A partire da lunedì, J.P. Morgan classifica Apple come "sovrappeso" con un obiettivo di prezzo di $ 335.

Cowen

Secondo le previsioni di Cowen, Apple offre risultati "in gran parte in linea con il" consenso ", ma non prevede alcuna guida per il trimestre di giugno. La sfida di prevedere la domanda in più aree geografiche durante la pandemia di COVID-19 potrebbe informare la decisione di Apple di abbandonare del tutto l'orientamento del terzo trimestre, propone l'azienda.

Per il trimestre stesso, le entrate totali sono destinate a raggiungere $ 55,4 miliardi, con entrate per iPhone a $ 25 miliardi, entrate per servizi a $ 12,5 miliardi e un EPS di $ 2,29. I servizi dovrebbero "rimanere resilienti nell'attuale ambiente lavorativo da casa, dimostrando in tal modo la durabilità del modello AAPL", ritiene l'azienda, con gli investitori di data center e società di PC anticipati di spostare il sentimento verso gli smartphone nella seconda metà del 2020, in previsione di una "solida storia del 5G per Apple" nel 2021.

Cowen ha emesso un rating "Outperform" per le azioni Apple, con un obiettivo di prezzo di $ 335.

Bernstein

Per il secondo trimestre, Bernstein prevede ricavi per $ 54,9 miliardi e un EPS di $ 2,57, al di sopra del consenso di Wall Street. Tuttavia, la stima viene offerta con una "bassa convinzione" a causa della "incertezza sull'entità del" declino dell'iPhone, così come i venti contrari dei servizi come la pubblicità e le licenze di fronte al braccio.

Apple sta "ora affrontando la seconda recessione dell'era dell'iPhone. Tutti sanno che i risultati fiscali del secondo trimestre non saranno buoni", consiglia fortemente l'analista di Bernstein Toni Sacconaghi Jr.. Ciò è in parte dovuto a un crollo stimato della domanda di smartphone in Cina tra il 50 e il 60 percento su base annua nel trimestre, con il resto del mondo che subisce un crollo simile da marzo a giugno, sebbene i vincoli di offerta per il trimestre potrebbe aver sminuito quelli della domanda per il periodo.

Come altre ditte di analisi, anche Bernstein dubita che Apple pubblicherà una guida per il terzo trimestre. Valuta Apple come "Market Perform" con un obiettivo di prezzo di $ 285.

Loop Capital

Per il trimestre, Loop Capital ritiene che Apple porterà entrate per $ 54,8 miliardi, anche se mentre è in linea con la Street, la società ritiene che le stime del consenso "sembrino ancora stantie e ottimiste sul trimestre di marzo". Anticipando gli investitori si concentrerà sul potenziale del secondo semestre, Loop Capital ritiene che le entrate e le previsioni dell'EPS per l'anno verranno ripristinate a un certo punto. "Questo probabilmente si verifica con il rapporto sulle entrate di marzo."

Nel periodo, le vendite di iPhone hanno raggiunto 37 milioni di unità, in calo rispetto a una stima precedente di 41 milioni. È probabile che i margini lordi subiscano pressioni da minori ricavi in ​​aree come iPhone e Apple Care, con altre aree che stanno subendo un rallentamento e un ridotto assorbimento dei costi fissi.

Loop Capital classifica Apple come "Hold" e recentemente ha ridotto il prezzo target da $ 320 a $ 280.

Merrill Lynch

Merrill Lynch ha innalzato l'obiettivo di prezzo di 12 mesi da $ 300 a $ 310 prima della chiamata degli utili di giovedì, ma l'analista Wamsi Mohan si aspetta ancora che Apple riporti risultati al di sotto del consenso per il trimestre di marzo e indicazioni per il trimestre di giugno.

Come altri analisti, Mohan ha affermato che la guida di giugno di Apple presenterà una gamma molto più ampia del solito e potrebbe essere completamente assente. L'azienda si aspetta una guida da $ 42 a 47 miliardi, con una stima di 32 milioni di unità iPhone vendute.

Evercore

L'analista di Evercore Amit Daryanani pensa ancora che Apple sia in una posizione migliore rispetto alla maggior parte delle aziende tecnologiche per sperimentare un "rapido recupero in un mondo post COVID". L'azienda prevede che le entrate a due cifre diminuiranno nei prossimi due trimestri, ma giugno potrebbe essere in rialzo su base trimestrale.

È interessante notare che Daryanani considera la domanda "spinta fuori" anziché annullata e che un certo numero di aziende Apple potrebbe essere ancora un vantaggio per gli investitori. Ciò include indossabili, servizi e margini lordi.

Per quanto riguarda le voci su un potenziale ritardo dell'iPhone, Evercore si aspetta che siano "settimane" e non "mesi" se si verifica un ritardo. L'azienda sta mantenendo il rating Outperform e l'obiettivo di prezzo $ 325.

Loup Ventures

Gene Munster di Loup Ventures ritiene che il coronavirus abbia "amplificato" la posizione di Apple come leader forte nel settore tecnologico. Ha aggiunto che Apple è entrata fortemente nella pandemia e che i suoi prodotti sono "ancor più un fondamento della nostra vita rispetto allo scorso anno".

L'analista si aspetta che la guida di Apple sia atipica, con una gamma di entrate molto più ampia di circa il 15% (rispetto al solito 6%).

Questo è se le guide Apple per il trimestre di giugno, ha aggiunto Munster. Loup Ventures si aspetta che il trimestre di giugno di Apple sarà significativamente inferiore a marzo per entrate e guadagni, con aspettative di entrate pari a $ 46 miliardi. Potrebbe essere visto come una "aberrazione" prima di un trimestre di settembre molto migliorato.

Credit Suisse

L'analista del Credit Suisse Matthew Cabral sta mantenendo il rating neutrale della banca e l'obiettivo del prezzo di $ 260 per Apple, prevedendo un forte calo delle vendite di iPhone e un ulteriore ammorbidimento della domanda durante il secondo trimestre del 2020.

La banca d'investimento prevede inoltre una continua crescita dei dispositivi indossabili, un andamento stabile dei servizi, un calo delle vendite di Mac e un aumento dei risultati dell'iPad a causa dell'apprendimento remoto. Le aspettative di entrate per iPhone sono fissate a $ 26,5 miliardi, un calo del 14,6% su base annua per il trimestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *