Non contare sui rapporti di un "iPhone 12" ritardato

Rapporti paralleli hanno recentemente affermato che Apple ha deciso di "ritardare la produzione di massa" del suo prossimo "iPhone 12", ma questi rapporti non offrono alcuna prova significativa che ciò potrebbe comportare un lancio materialmente in ritardo. Ecco uno sguardo al perché.

Il rendering di iPhone 12

"iPhone 12" esegue il rendering da una combinazione di progetti CAD trapelati e informazioni presumibilmente trapelate

I piani di Apple per il 2020 si sono sicuramente imbattuti in una tempesta perfetta di sfide. La pandemia di COVID-19 sta introducendo complicazioni nella pianificazione e nella produzione di nuovo hardware e nella complessa catena di fornitura dei componenti che alimenta le sue linee di produzione, nonché alimentando una difficile situazione economica globale che avrà un impatto negativo significativo sulle vendite di tutti a livello globale.

Tuttavia, questi segnalatori allarmistici affermano con fiducia che la conoscenza interiore di Apple "ritardare la produzione di massa" di nuovi iPhone ha limitato con cautela le loro osservazioni a un presunto periodo di "accelerazione" in cui i telefoni sono pronti per il lancio, a partire da luglio. L'idea che l'inizio della "rampa di produzione di massa" di "iPhone 12" potrebbe essere ritardato di settimane non è affatto materiale, anche se si potrebbe affermare che è vero.

Apple può accelerare la successiva produzione pre-lancio per fornire un approvvigionamento adeguato per compensare un avvio più lento del solito. Negli anni precedenti, Apple ha frequentemente potenziato o spostato i suoi piani di produzione in risposta a una domanda superiore al previsto per modelli specifici. Aumentare o ridurre la produzione è un'arte in cui Apple ha dimostrato di essere estremamente competente, anche in circostanze difficili che coinvolgono precedenti recessioni economiche o crisi della catena di approvvigionamento.

devastazione che ha colpito il Giappone nel 2011

Apple ha lanciato iPad 2 nonostante la devastazione della catena di approvvigionamento che ha colpito il Giappone nel 2011. Fonte: BHPEnglish

I dirigenti di Apple lo hanno comunemente notato nelle teleconferenze trimestrali dell'azienda, evidenziando in particolare una domanda maggiore del previsto per un determinato prodotto o un modello specifico in una gamma di dispositivi. Non vi è alcuna indicazione che i partner degli impianti di assemblaggio di Apple non saranno in grado di operare ai normali volumi di produzione nella seconda metà di quest'anno.

Inoltre, anche quest'anno la pressione per creare un'adeguata offerta di lancio prima della messa in vendita di "iPhone 12" si riduce semplicemente perché la domanda sarà probabilmente più debole del solito. Invece di lanciare "iPhone 12" nel tentativo disperato di recuperare il ritardo con i telefoni Android 5G come previsto da queste stesse fonti, le vendite di smartphone di quest'anno sono già rallentate in modo significativo e gli impatti finanziari per i potenziali acquirenti di tutto il mondo quasi sicuramente reprimeranno picco di domanda.

Piuttosto che comportare un lancio ritardato che potrebbe minacciare a Apple di perdere completamente le festività natalizie, poiché alcuni analisti hanno definito uno "scenario peggiore", sembra che Apple sia posizionata comodamente per lanciare "iPhone 12" come previsto. Apple lo ha già fatto con precedenti lanci e gestione di precedenti disastri della catena di approvvigionamento e può gestirlo perché dispone delle risorse per organizzare l'accesso prioritario ai servizi di test, produzione e spedizione.

Lo stesso non si può dire dei produttori di telefoni di livello inferiore che a malapena guadagnavano mentre l'economia prosperava e la domanda stava raggiungendo i massimi storici. Samsung e Huawei continueranno a concentrare le proprie risorse sulla costruzione di prototipi pieghevoli stravaganti che costano migliaia di dollari e vendono solo a un ristretto pubblico di utenti? Confrontalo con quello di Apple, che ha venduto ogni anno un numero enorme di iPhone di fascia alta, anche durante i cicli di recessione economica.

La recessione nel 2008 e i suoi "venti macroeconomici globali" hanno causato molti esperti preoccuparsi delle prospettive di Apple, dato che stava appena iniziando a vendere il suo nuovo iPhone a un prezzo significativamente superiore rispetto ad altri telefoni concorrenti venduti in gran numero. Tuttavia, non è stata la Apple a essere stata colpita più duramente da quella recessione. Sono stati i produttori di prodotti a basso costo a subire un calo dei volumi di vendita che hanno schiacciato i loro margini di redditività.

Allo stesso modo, il devastante impatto economico di così tanti lavoratori che non sono in grado di lavorare avrà un impatto più grave sui produttori di telefoni di bilancio, perché i problemi economici non saranno distribuiti equamente. Per quanto sfortunato e ingiusto, il colpo più duro saranno i poveri e quelli che già lottano.

Il motivo per cui Android ha una quota di mercato unitaria maggiore non è solo il risultato delle preferenze dell'acquirente, ma è perché molte persone non possono permettersi un iPhone. La stragrande maggioranza dei cellulari Android costa pochissimo, in media meno di $ 300.

Apple ora offre un telefono economico di altissima qualità nel nuovo iPhone SE, al prezzo di $ 399. Questo sarà attraente per gli utenti di iPhone più vecchi e per alcuni utenti Android che sono alla ricerca di un buon telefono a un buon prezzo.

L'iPhone SE è significativamente più della maggior parte degli androidi. Il peso maggiore dell'impatto finanziario colpirà gli altri produttori di telefoni più duramente di Apple perché non esiste un grande mercato per i telefoni. Esistono mercati di fascia bassa, mercati di livello intermedio e mercati premium, in cui gli acquirenti si comportano in modo diverso e non saltano su e giù per la scala economica e non si spostano rapidamente tra le piattaforme.

Come si può permettere un iPhone da $ 999?

Durante l'ultima stagione delle vacanze, il mix di prodotti Apple di telefoni è stato quasi uniformemente diviso in terzi tra l'iPhone 11 di livello intermedio; i due modelli di iPhone 11 Pro; e tutti gli altri iPhone che continua a vendere, inclusi iPhone XR e modelli precedenti con un pulsante Home. Questa non era un'anomalia; Le vendite di Apple si sono costantemente orientate verso l'alto, portando il prezzo medio di vendita degli iPhone a raggiungere quasi $ 800 negli ultimi anni.

Apple ha solo un dito nel mercato di livello intermedio. Le sue vendite di iPhone che costano circa $ 400 sono una fetta molto piccola delle sue vendite complessive. Ciò è completamente in contrasto con la narrativa dei media che insiste sul fatto che nessuno si preoccupa più degli smartphone, che sono tutti una merce e che tutti gli acquirenti si comportano allo stesso modo nel voler pagare il meno possibile per il dispositivo che usano più spesso di qualsiasi altro possesso. Questo non è affatto vero.

Non contare sui rapporti di un "iPhone 12" ritardato

Le vendite di iPhone X non sono state deludenti come Nikkei ha previsto

In effetti, gli stessi siti mediatici che spingono l'idea che gli iPhone "potrebbero essere ritardati" quest'anno – attribuiti solo a "persone che hanno familiarità con i piani di Apple" – stavano usando anche lo stesso tipo di approvvigionamento anonimo come base per affermare che Apple era stata "tagliando la sua produzione" negli anni precedenti in risposta alla domanda "deludente" per i suoi nuovi iPhone. Anche quello era falso.

Ma com'era che la gente comune comprava centinaia di milioni di iPhone a prezzi premium? In parte, alcuni del pubblico di acquirenti di Apple sono persone a cui non interessano molto i prezzi e per i quali $ 999 sono facili da permettersi. Samsung e Huawei hanno anche alcuni acquirenti meno attenti ai prezzi, anche se in numero molto inferiore.

Ma la risposta più grande a come Apple ha venduto così tanti iPhone costosi è che un acquisto di $ 999 che dura due anni è abbastanza facile da giustificare a $ 40 al mese. È ancora meno se si considera che avrà ancora un valore di permuta significativo dopo questi due anni. Molte persone pagano di più per questo per il loro servizio mobile.

La connessione personale che le persone hanno con il dispositivo mobile che portano con loro il più delle volte è legata direttamente a quanto valore apporta loro in termini di essere in grado di accedere alle informazioni, trovare indicazioni stradali, cercare risorse, trovare lavoro, incontrare persone, giocare e molto di più. Ciò rende molto più semplice giustificare il costo dell'aggiornamento regolare di un iPhone. Le vendite di iPhone costosi di Apple sono di gran lunga superiori alle vendite di Mac con prezzi simili o di iPad e Apple Watch che partono da prezzi molto più bassi.

Nonostante sembri così "ragionevole", l'indignazione provocata dai media per i prezzi premium dell'iPhone è davvero una sciocchezza. Apple non sta obbligando gli acquirenti a pagare per iPhone sempre più costosi. Al contrario, gli iPhone a basso prezzo non sono mai stati più economici o di migliore qualità. Apple ha introdotto nuovi livelli di prezzo più elevati con funzionalità che hanno attratto gli acquirenti; i suoi clienti hanno votato con i loro dollari per iPhone più elaborati, segnalando che vogliono spendere di più se la qualità è lì.

Lo stesso non è accaduto per i produttori di Android. In effetti, la tendenza tra gli androidi è stata una ritirata verso i telefoni di livello medio intorno ai $ 300. I produttori di Android si sono anche concentrati su volumi elevati ma vendite di valore molto basso verso i paesi emergenti, dove molti utenti possono a malapena permettersi di pagare l'equivalente di $ 99 per un telefono. È probabile che questi mercati siano colpiti duramente dal disagio economico, rallentando il ciclo di sostituzione e ritardando gli acquisti.

La base installata di Apple non sarà la più colpita dalle turbolenze economiche

Mentre l'impatto delle turbolenze economiche causate dall'attuale pandemia inizia a manifestarsi, sembra sicuramente che il colpo più duro saranno quelli che già lottano per giustificare qualsiasi nuovo acquisto di qualsiasi tipo, piuttosto che quelli che possono finanziare un nuovo acquisto e permettersi facilmente di avere il telefono più bello che desiderano mentre gli altri piani di spesa per vacanze, ristoranti, eventi sportivi, concerti e altre spese discrezionali per l'intrattenimento sono ridotti da quarantena e blocchi.

Il segmento di mercato di Apple che ha pagato in media quasi $ 800 per i nuovi iPhone, tra cui quasi un terzo dei suoi acquirenti che sono arrivati ​​a $ 999 e fino a iPhone 11 Pro nell'ultimo trimestre, hanno meno probabilità di essere materialmente influenzati da un crisi economica temporanea in atto questa primavera.

Ciò suggerisce una continuazione delle tendenze che abbiamo già visto che mostrano che nel complesso le persone stanno spendendo molto meno in molte cose mentre continuano a spendere per lo stesso, o di più, per l'elettronica di consumo e gli acquisti correlati. Essere bloccati a casa ha rafforzato il valore di avere accesso all'apprendimento remoto, alle videocomunicazioni, all'intrattenimento e all'interazione sociale che molte persone ottengono dal proprio smartphone o iPad.

Apple si è inoltre posizionata perfettamente per beneficiare delle maggiori vendite di App Store di giochi e app di produttività poiché gli utenti sono costretti a lavorare a casa e divertirsi in isolamento. La tempistica di tutte le nuove offerte di servizi Apple sembra brillante in retrospettiva, con Apple Card, TV +, News + e Apple Arcade che stanno raggiungendo un solido completamento appena prima che il mondo si chiudesse con restrizioni pandemiche.

Quindi, mentre molti si aspettano e forse sperano persino che la pandemia di COVID-19 sarà rovinosa per Apple, è utile ricordare quanto Apple si è comportata bene nel 2008, e in particolare quanto si è comportata bene rispetto ai suoi coetanei. Apple preferirebbe che l'economia globale ronzii senza questi problemi, ma sembra sicuramente essere posizionata molto meglio di qualsiasi altra società di tecnologia di consumo.

Inoltre, a differenza delle aziende che a malapena guadagnavano prima della pandemia e che ora non sono in grado di vendere o offrire molto di tutto, Apple ha una base installata di quasi un miliardo di utenti che sono già iscritti a una varietà di abbonamenti in corso. E mentre molti dei suoi negozi al dettaglio sono chiusi, è ancora facile ordinare un nuovo hardware. Apple non ha nemmeno avuto molte difficoltà ad attirare l'attenzione sul lancio di una serie di nuovi prodotti nelle ultime settimane della pandemia. Altre società non possono rivendicarlo.

Ottica mobile del lancio di "iPhone 12"

Negli ultimi periodi di festività, le stesse fonti che stanno ora cercando di suggerire che "iPhone 12" potrebbe essere ritardato stavano lavorando per suggerire che i telefoni più economici di Huawei e altri stavano facendo sì che gli acquirenti passassero ad Android. Hanno persino promosso l'idea che gli acquirenti in Cina stessero attivamente boicottando iPhone per patriottismo. Ma queste supposte tendenze non si sono materializzate come previsto.

Invece, le dichiarazioni di Apple in materia erano corrette: gli acquirenti stavano ritardando i loro acquisti a causa dell'incertezza economica e dei tassi di cambio sfavorevoli. Quando Apple, il suo vettore e i suoi partner di vendita al dettaglio hanno introdotto prezzi più favorevoli con tasse più basse e nuove opzioni di finanziamento, le vendite di Apple in Cina sono rimbalzate, nonostante una forte spinta da parte di Huawei a spedire più telefoni nel mercato cinese domestico per compensare le vendite più lente altrove .

L'incertezza economica e il dollaro sempre più forte continueranno a lavorare contro Apple e renderanno la sua attività impegnativa. Ma la pandemia offre anche una sospensione dalla pressione di vendere costantemente più iPhone rispetto all'anno precedente. Semplicemente esibirsi nel miglior modo possibile sarà più accettabile quest'anno date le circostanze. Inoltre, imposterà Apple con un confronto ancora più favorevole l'anno prossimo, una volta che il mondo inizierà a gestire meglio le pandemie, anche se il nuovo coronavirus continua a tornare stagionalmente.

Quindi, piuttosto che essere visto come un "superciclo" do-or-die completamente dipendente dal 5G o dal LiDAR di Apple o da qualche altra caratteristica, il lancio di quest'anno di "iPhone 12" ha la rilassata pressione di essere semplicemente un successo per essere trattenuto tempo.

Parallelamente, il recente lancio di iPhone SE significa che Apple attirerà un numero crescente di aggiornamenti da telefoni più vecchi e da utenti Android, un impatto che potrebbe diluire il suo prezzo medio di vendita, ma probabilmente aumentare i suoi volumi di unità. Poiché così tanti gruppi di mercato si concentrano sui volumi unitari rispetto ai ricavi e alle dimensioni più importanti della base installata, ciò potrebbe ulteriormente attenuare la negatività diretta alle minori vendite di Apple.

Nel ridurre le aspettative del lancio di "iPhone 12" di Apple, sarà sempre più facile per Apple introdurre sul mercato il suo nuovo telefono 5G e iniziare a implementare una base installata di dispositivi utilizzando chip A14 e sensori LiDAR in grado di migliorare le funzionalità della realtà aumentata. Qualsiasi acquisto differito passerà molto probabilmente al prossimo ciclo di iPhone, anziché passare ad Android, proprio come abbiamo visto negli ultimi due anni di incertezza economica concentrata in Cina.

Il lancio di "iPhone 12" di Apple sarà inoltre supportato dai gestori di telefonia mobile di tutto il mondo che hanno lavorato per implementare la copertura iniziale del 5G. Poiché la base di acquirenti installata di Apple rappresenta la crema del mercato – gli utenti che hanno maggiori probabilità di spendere di più per un servizio dati mobile più veloce – i gestori continueranno a promuovere gli iPhone per i propri interessi, oltre a quelli già contrattualmente obbligati da Apple.

Inoltre, i rivenditori che sperano di spremere le vendite delle vacanze dopo un anno disastroso promuoveranno senza dubbio i prodotti Apple proprio come negli anni precedenti, sapendo che portare le persone a comprare un iPhone o iPad porterà probabilmente anche altre vendite. Questo aiuta a chiarire perché Apple non ritarderà casualmente il lancio di "iPhone 12" nel 2021, non è proprio un'opzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *