Skip to content
Freedsound | Scaricare Musica Gratis da Youtube


Il chip A12Z Bionic di Apple potrebbe essere un A12X rinnovato

Marzo 26, 2020
Il chip A12Z Bionic di Apple potrebbe essere un A12X rinnovato

Di Mikey Campbell
Giovedì 26 marzo 2020, 16:19 PT (19:19 ET)

Apple ha introdotto A12Z Bionic come nuovo processore con il lancio di iPad Pro, ma un nuovo rapporto afferma che il sistema su chip è semplicemente un A12X rigenerato che attiva un core GPU precedentemente disabilitato.

Il chip A12Z Bionic di Apple potrebbe essere un A12X rinnovato

L'A12Z Bionic nel nuovo iPad Pro di Apple potrebbe essere un nuovo A12X.

I primi test di riferimento dell'A12Z rivelano metriche prestazionali quasi identiche a quelle introdotte dall'A12X di Apple, un chip introdotto alla fine del 2018.

Le cifre sono per la maggior parte sorprendenti considerando che sia l'A12X che l'A12Z presentano 8 core CPU con clock a 2,48 GHz. Apple nei suoi materiali di marketing rileva che l'ultimo chip "serie Z" vanta otto core GPU, rispetto ai sette della A12X. Ciò, tuttavia, potrebbe non necessariamente significare che una GPU è stata aggiunta al silicio personalizzato.

Secondo un rapporto di Notebookcheck giovedì, sembra che l'A12Z di Apple sia un chip rinnovato che attiva un core di GPU latente presente in A12X.

TechInsights, un'azienda nota per analisi complete di microprocessori e altri complessi silicio, conferma che A12X "ha fisicamente 8 core GPU". Non è chiaro se l'A12Z sia identico all'A12X, ma TechInsights intende scoprire in una valutazione in arrivo.

"Per quanto riguarda la A12Z, stiamo pianificando di condurre un'analisi della planimetria per confermare eventuali differenze rispetto alla A12X", ha dichiarato Yuzo Fukuzaki, senior tecnologo presso TechInsights.

Ci sono una serie di ragioni che spiegano perché Apple abbia deciso di deviare dal suo tipico aggiornamento di chip della serie X per il 2020. Per uno, la società ha potenzialmente ritenuto che la sua serie A12 fosse abbastanza potente da gestire le attuali esigenze computazionali. Il re-binning di A12X offre inoltre agli ingegneri più tempo per sviluppare una variante A14X per masticare operazioni ad alta intensità di processore associate all'AR e ad altre applicazioni grafiche pesanti. Un chip del genere potrebbe essere destinato a un iPad Pro con mini display a LED che dovrebbe essere lanciato entro la fine dell'anno.

In ogni caso, l'A12Z regge bene nell'uso quotidiano, offrendo le stesse prestazioni di potenza dell'A12X anche con l'adozione da parte di Apple del supporto del cursore.