Skip to content
Freedsound | Scaricare Musica Gratis da Youtube


Apple potrebbe ritardare il lancio di 'iPhone 12' di mesi a causa di COVID-19, afferma il rapporto

Marzo 25, 2020
Apple potrebbe ritardare il lancio di 'iPhone 12' di mesi a causa di COVID-19, afferma il rapporto

Di Mike Peterson
Mercoledì 25 marzo 2020, 13:59 PT (16:59 ET)

Secondo quanto riferito, Apple sta prendendo in considerazione la possibilità di ritardare il lancio dei suoi iPhone 5G previsti di "mesi" a causa delle preoccupazioni sulla pandemia globale del coronavirus che ha avuto un impatto sulla domanda, oltre a persistere problemi della catena di approvvigionamento.

Apple potrebbe ritardare il lancio di 'iPhone 12' di mesi a causa di COVID-19, afferma il rapporto

Apple sta valutando di ritardare il lancio di "iPhone 12" per evitare un indebolimento della domanda dei consumatori a causa del coronavirus ..

Sebbene Foxconn abbia assicurato abbastanza lavoratori stagionali per produrre il cosiddetto "iPhone 12" e recenti rapporti suggeriscono che "iPhone 12" è ancora sulla buona strada per un debutto in caduta, l'epidemia COVID-19 da allora ha causato il caos in gran parte del globo .

A causa della possibilità di un indebolimento della domanda e dell'accoglienza dei consumatori durante la pandemia, secondo quanto riferito Apple sta valutando se potrebbe essere necessario un ritardo del suo calendario di lancio, secondo Recensione asiatica Nikkei.

Le situazioni negli Stati Uniti e in Europa, in particolare, i mercati che rappresentano più della metà delle vendite di Apple, sono attentamente monitorate dal colosso tecnologico di Cupertino. Tutti i punti vendita Apple al di fuori della Grande Cina sono chiusi fino a nuovo avviso.

Ma mentre la domanda è una preoccupazione per gli iPhone 5G di quest'anno, ci sono state ancora interruzioni significative nelle catene di approvvigionamento e assemblaggio di Apple.

Lo sviluppo di un prototipo concreto di "iPhone 12" è stato originariamente previsto per l'inizio di marzo, ma è stato ritardato a causa delle restrizioni di viaggio tra Stati Uniti e Cina. Sebbene sia stata proposta una data alla fine del mese, da allora è stata nuovamente rinviata a causa del peggioramento dello scoppio negli Stati Uniti

Le fonti di Nikkei fanno eco a precedenti rapporti secondo cui il coronavirus ha ringhiato la cronologia ingegneristica di Apple. L'analista di J.P. Morgan Gokul Hariharan ha detto mercoledì che i test di verifica ingegneristica e di produzione dovrebbero probabilmente avvenire più tardi del solito quest'anno.

Anche i membri del personale Apple negli Stati Uniti lavorano da casa dall'inizio di marzo, sebbene un appunto interno di martedì abbia indicato che la società potrebbe revocare tali mandati entro i primi di aprile e riaprire gli Apple Store chiusi su base sfalsata.

Tuttavia, i partner di fornitura di Apple devono ancora essere ufficialmente informati di eventuali modifiche alla tempistica di produzione dell'azienda. Ma, dato il punto in cui Apple si trova nel processo di ingegneria, "si profila la possibilità di un ritardo".

E ad alcuni fornitori è stato detto di rinviare i programmi di produzione in serie per far fronte al lancio di un prodotto entro la fine di agosto, anziché a giugno, come negli anni passati.

Si dice che queste discussioni siano ancora nelle loro fasi iniziali, quindi un rilascio puntuale non è del tutto fuori questione. Uno scenario peggiore, che ritarda l'iPhone 5G fino al 2021, probabilmente interromperebbe notevolmente i futuri piani di lancio di Apple.

Le azioni Apple hanno chiuso lo 0,5% sul rapporto, chiudendo a $ 245,52 dopo una giornata di trading prevalentemente positiva.