Skip to content
Freedsound | Scaricare Musica Gratis da Youtube


Apple imposta limiti di acquisto globali su iPhone, nuovi iPad e Mac

Marzo 14, 2020
Apple imposta limiti di acquisto globali su iPhone, nuovi iPad e Mac

Di Mike Peterson
Giovedì 19 marzo 2020, 10:07 PT (13:07 ET)

Apple ha fissato dei limiti al numero di nuovi dispositivi iPad Pro e Mac, nonché agli attuali modelli di iPhone, che gli utenti possono ordinare dal proprio negozio online in tutto il mondo.

Apple imposta limiti di acquisto globali su iPhone, nuovi iPad e Mac

I limiti dell’ordine si applicano ai nuovissimi modelli 2020 Pro di Apple iPad, insieme alla maggior parte degli iPhone e Mac selezionati.

Il produttore di iPhone di Cupertino ha occasionalmente implementato limiti di ordini in passato per aiutare a frenare il mercato grigio, ma queste nuove restrizioni sembravano mirare a mitigare i persistenti problemi di fornitura dovuti a COVID-19.

Al momento, sembrano esserci dei limiti sui nuovi modelli di MacBook Air e Mac mini con clienti limitati a cinque per ordine totale. Per i dispositivi iOS e iPadOS, i limiti sembrano essere un po ‘più rigorosi, con i clienti in grado di acquistare solo due unità ciascuna da iPad Pro da 11 pollici e iPad Pro da 12,9 pollici. Il limite di due per ordine si applica anche a tutti i modelli di iPhone attualmente venduti da Apple, da iPhone 11 Pro a iPhone 8.

Giovedì prima, i limiti di acquisto sono apparsi in alcuni paesi asiatici – come la Cina – come stampa fine sulla pagina del prodotto principale per i dispositivi di cui sopra.

Ora, i limiti di acquisto sembrano essere stati estesi negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada, in Europa e in altre regioni. Nella maggior parte delle regioni non asiatiche, i limiti non verranno visualizzati fino al processo di pagamento.

Apple imposta limiti di acquisto globali su iPhone, nuovi iPad e Mac

Un esempio del testo del limite dell’ordine negli Stati Uniti, che viene visualizzato durante la procedura di pagamento solo se nella borsa sono presenti più di due iPad.

Mentre l’offerta disponibile di iPhone e AirPods sembra normalizzarsi, è probabile che Apple stia ancora vedendo gli effetti di un arresto di COVID-19 che ha interrotto la sua catena di fornitura a febbraio.

Di conseguenza, Apple ha affermato che probabilmente per il trimestre mancherebbe la sua guida alle entrate. La Cina si sta attualmente riprendendo dal suo focolaio di coronavirus, ma i fornitori nel paese sono ancora preoccupati per l’impatto del virus sulla domanda e l’offerta globali.